Cosplay sul Ghiaccio 2014

Cosplay sul Ghiaccio 2014

Ora che ci sono 34 gradi con l’80% di umidità, e siamo a giugno
… mi manca il freddo!
Così vivendo di bei ricordi ghiacciolosi, ripenso alla bella serata trascorsa con i cosplayer triestini a pattinare sul ghiaccio in riva al mare.

Ci siamo ritrovati da Fantasylandia nel pomeriggio, abbiamo aspettato chi si doveva cambiare e ci siamo avviati in massa alla pista di ghiaccio temporanea… chi più vestito chi meno!
Io mi sono cimentata nei panni del mio dragno slayer preferito; Natsu.
Adoro usare Natsu per questi raduni, è un personaggio socievole, solare e totalmente folle, quindi se c’è da far baldoria Natsu è il migliore!!! (Moetekitazou!)
Alla pista abbiamo utilizzato lo “sconto comitiva speciale per cosplayer” grazie alle conoscenze di Alex (nei panni di Minato).
Ci siamo divertiti a pattinare qualche ora, con la pioggia e la Bora, quindi un meteo spendido ed indicato… mancava solo la canzone di Elsa (che per l’amor di Godzilla non era ancora uscita!).
Il freddo è stato sconfitto dalla senzazione di essere in mezzo a persone che hanno qualcosa in comune con te, dal vedersi in mezzo ai personaggi di cui segui le storie e vicissitudini… e all’improvviso ti sembra di conoscerle tutte le persone presenti; Freddy, Connor, Lluvia, Mononoke.
Non ci sono più nomi, persone che non conosci, divergenze varie ma solo quei personaggi, e un clima di divertimento! Questo ha sconfitto il freddo di quella serata.
Il vedere la ragazza vestita da Mirajane (che in realtà non era lei ma sssht… :P) aver freddo perchè senza cappottino e darle la tua sciarpa sperando serva a qualcosa e lei “grazie Natsu!”.
E’ stato splendido.
(era Jeje che ho conociuto più tardi è scoppiata con un “AKI! LA SCIARPA DI AKI! VOGLIO UNA FOTO!” .. fa piacere sicuro, mi ha lusingata, ma forse sono più rimasta sconvolta XD)
Dopo aver battutobrocche per un bel po ma facendo finta di nulla, ci siamo rintanati a prendere una cioccolata calda tutti assieme, invadendo un bar (che fortunatamente è abituato ad accogliere gente particolare XD).
E.. via verso fantasylandia a recuperare borse e zaini e a salutarci.
Saremmo stati insieme forse 4 ore, ma sono state divertentissime.
Sono davvero felice che a Trieste il numero dei cosplayer sia aumentato tanto, spero che ai prossimi raduni prendano parte anche gli “old” del cosplay triestino (che ultimamente se la tirano un po andando solo alle conventions grosse XD).
Questo è il modo in cui il cosplay mi appaga di più;
non importa se il tuo costume è perfetto, non importa se non hai la fisicità del personaggio, non importa se non hai vinto almeno un trofeo, ti porti a casa una splendida giornata, nuovi amici ed un sorriso stampato in faccia.
Spesso alle grosse cnventions non è così, io sul palco vorrei sempre trasmettere questo clima di divertimento e tranquillità, non sopporto la gente che va alle conventions per vincere, per sfottere, per mettersi su un piedistallo.. di cosa poi!?!?
il piedistallo dei cartoni animati!?
Sappiate che se vi vedo farlo e mi capitate poi sul palco Akizilla vi mangerà, cosplay ed acessori compresi XD

Adesso fa un caldo bestiaaaa…. mi manca quel ghiaccio, però in quetso momento farò a meno della “calorosa amicizia tra cosplayers” o schiattiamo tutti in una pozzanghera tecnicolor XD quindi amici…. cospayer… magari al mare?!
Lo facciamo un’evento a Barcola? Dai! Andiamo a terrorizzare le vecchie! SIIII!
… spe… ma Natsu come lo faccio!? mh…ci devo pensare XD
Chi viene vestito da StreetSharks vince un premio! *A*/

Al prossimo comizio!
Che Godzilla vi assista.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s