Giappone! Days 1-2

Dopo un’adolescenza passata solo ad osare d’immaginare un viaggio simile: è finalmente giunto il momento.
La vostra Akizilla è partita!
Vi racconto day by day il viaggio in Giappone iniziato ieri insieme al Fiansé!
Vi dico senza ritegno anche i costi, così vi fate un idea ben chiara del costo viaggio nel caso vorreste pure voi visitare il Giappone!

Siamo partiti alle 17.00 dall’Aeroporto Marco Polo di Venezia con un Airbus in ritardo che ci ha portato a Dusseldorf, In Germania!

Da li ci siamo infilati in un meraviglioso Boeing della All Nippon Airway (ANA).
Il viaggio è stato lungo… 12 ore.
DODICI CRIBBIO DI ORE FERMA SU UN SEDILE.
Per me è inconcepibile.

Però sono stata stra viziata dalle carinissime e cordiali hostess giapponesi che sembravano uscite da qualche anime a tema “maid”.
Il volo era “ultra barbons  economy sotto alle valigie in fondo a destra..” con 500 euro più 50 di assicurazione sanitaria a testa ce  la siamo cavata e trattati come signori.

Siamo atterrati all’aeroporto di Narita all’ora locale 14.30 ed immediatamente ci siamo accaparrati una SIM giapponese con il Wi fi (30 euro per 14 giorni. La usa il Fiansé per le cose importanti come mappe etc!).

Volevamo prendere un night bus diretto per Kyoto ma dalla stazione di Narita ne parte solo uno la sera ed era già pieno.
Quindi da Narita abbiamo preso la linea ferroviaria Narita Express e con altri 20 euri siam arrivati al centro di Tokyo: Yaesu.

Fiumi di persone, ordinate e gentili. Mi han sconvolta.

Ci siamo mimetizzati alla perfezione copiando ogni singolo movimento dei nipponici per non fare figuracce!

Abbiamo mangiato del riso con manzo al curry per 5 euro e bevuto schifezzuole dolcissime per altri 3 euro al distributore di bibite più vicino. Il curry era buono ma non perdona..
“No curry no life” ha detto il cuoco.
Ultima spesa della giornata: 60euro di autobus notturno per arrivare a Kyoto!
Sono davvero stanca, ho dormito poco, essendo piccola da sempre trovo difficoltà nel dormire sui sedili progettati per umani di misura “standard”!
Non vedo l’ora che arrivi il bus per nannare un po!
Domani appena avrò il Wi fi vi aggiorno! 🙂

Abbiamo imparato:
-non ti perdi
-i giapponesi sono cordiali e ti aiutano
-chiedi tessere per vari sconti
-QUANDO PRENOTI TRENI E METRO CHIEDI DI NON PRENOTARE IL POSTO A SEDILE si risparmia tantissimo
-guardare bene dove andare a mangiare
-appena puoi ricarica la carta Suica!!!
Il pinguino ti salva la vita.

Video completo:

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s