Adventure Trip: Japan 2018 …un successo!

Hello!
Vi ricordate l’Adventure Trip: Japan organizzato per il 2018?
E’ stato un successo, tanto che i partecipanti hanno già chiesto un secondo viaggio.
Come avevo già detto, il Giappone è uno di quei posti che se visiti (in modo appopriato) non puoi non tornarci.
Così si gettano già le basi per l’edizione 2019, tra cui un meraviglioso sito per far da base e poter vedere un po di foto e video.
A breve arriverà anche la pagina facebook, dove ogni partecipante potrà condividere la propria esperienza.
Vi lascio in attesa delle news con una foto e la testimonianza di uno dei partecipanti, che credetemi, mi ha commossa, l’ho ricevuta mentre sul suo volo stava ritornando in italia.

airplane

Il mio viaggio sta per terminare, e trattenendo le lacrime cerco di scrivere qualche parola.
Il Giappone è un luogo meraviglioso, ovunque guardi, ci sono incredibili meraviglie, difficili da descrivere. Ci sono i grattacieli enormi, al cui fianco trovi piccoli templi. Strade che passano all’interno dei palazzi, fermate della metro che arrivano dentro i centri commerciali, enormi pubblicità e finestre lucide. Mostri di acciaio e cemento che nel contesto si armonizzano fino a diventare normalità. Ad un primo sguardo sembra che l’architettura non abbia uno stile definito, ma che ogni palazzo abbia il suo. I palazzi sembrano appoggiati a caso, mentre invece, sottoterra, l’ordine regna sovrano. La metropolitana di Tokyo è spaventosa! “Non ragionare in 2 dimensioni, qui devi ragionare su 3”. Esistono un quantitativo imprecisato di linee e binari, disposti su più livelli. 4 aziende che gestiscono i mezzi, gli autisti che chiedono scusa se sono in anticipo. E poi, dopo aver macinato chilometri mantenendosi sempre a sinistra (anche quando si cammina si deve lasciare la destra libera per chi viene nel verso contrario), si arriva finalmente a tavola.
Siete mai andati a mangiare Sushi in Italia? Era buono? Ecco, quello non si avvicinava neanche lontanamente a quello che mangerete in Giappone. Ho mangiato al mercato del pesce, ed i sapori che mi sono esplosi in bocca al primo assaggio mi hanno fatto avere un orgasmo culinario. Sapori forti, decisi, ed allo stesso tempo dolci e delicati. In una parola: indescrivibile.

Concludendo:
Se non avete voglia di andare in Giappone una seconda volta, non andate neanche la prima. Perché in un solo viaggio non potrete mai vedere tutto.
Se credete che una settimana in una sola città sia troppo, non partite. Perché in una settimana non si finisce di vedere neanche il quartiere in cui si trova il proprio albergo.
Se invece terrete la mente aperta, e capirete dove si trova veramente la bellezza, allora partite tranquillamente.
Perché un viaggio in Giappone ti cambia la vita.

L’organizzazione del “Adventure trip Japan” si occupata di ogni aspetto, seguendo passo passo noi singoli viaggiatori in base alle nostre esigenze. Hanno preparato un piano di viaggio e poi l’hanno completamento rivoluzionando, disponendo le visite in base a quello che noi proponevamo di vedere (il quartiere commerciale, i templi, le sale giochi, il mercato del pesce e molte altre).

Il Giappone è bellissimo, e ne ho visto solo una microscopica parte, quindi, se organizzeranno altri viaggi, partirò volentieri con loro.

Davide B.

Ragazzi, credetemi, se amate i viaggi, una volta nella vita visitate la Terra del Sol di Levante, guardate l’oriente, chiudete gli occhi e riapriteli dalla parte opposta del mondo!
Lasciatevi accompagnare da qualcuno che di quella terra ne parla con amore, che sappia guidarvi attraverso alle mille esperienze che quel Paese può offrirvi.
E’ un modo eccezionale per nutrire la mente e riempire il cuore!
Viaggiate più che potete!

A presto!
Aki

“Al saggio tutta la Terra é aperta, perché patria di un’anima bella é il mondo intero.”

[Democrito]

Advertisements